Tragedia sfiorata nell’agrigentino: auto travolta dal fango, giovane padre mette in salvo la figlia

Redazione

Apertura

Tragedia sfiorata nell’agrigentino: auto travolta dal fango, giovane padre mette in salvo la figlia

di Redazione
Pubblicato il Set 26, 2016
Tragedia sfiorata nell’agrigentino: auto travolta dal fango, giovane padre mette in salvo la figlia

Tragedia sfiorata lungo la strada che collega Lucca Sicula e Bivona, in provincia di Agrigento. Un’auto, su cui viaggiava un giovane, Giovanni Amoroso, in compagnia della figlioletta, è stata travolta dal fango oggi pomeriggio.

La notizia ci è stata comunicata dallo stesso Amoroso, attraverso Facebook, che racconta personalmente la dinamica del sinistro. “Tutto si è svolto intorno alle16:15. Stavo percorrendo il tragitto Lucca Sicula – Bivona, strada priva di manutenzione, e le fortissime piogge hanno provocato una lunga valanga di fango che ha fatto sbandare la vettura. In auto, con me, avevo mia figlia e l’unica preoccupazione è stata quella di estrarre immediatamente la mia piccola dal mezzo. Con grande difficoltà, e facendo tutto da solo, sono riuscito a metterla in salvo velocemente dato che l’auto veniva, nel frattempo, trascinata dal fiume di fango verso un dirupo”.

14469370_1030131423766291_542764501_n

Questa la storia raccontataci da Giovanni. Una storia che grazie alla sua prontezza di riflessi e al suo coraggio vende un lieto fine con la piccola che, fortunatamente, non ha subito conseguenze.  Lo stato di molte strade siciliane è da monitorare e la manutenzione, soprattutto prima dei periodi di pioggia deve essere messa al centro dell’attività di chi di competenza prima del verificarsi qualche tragedia.

 


Dal Web


  • Apertura

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Apertura

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Apertura

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Apertura

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361