Agrigento

Agrigento, lite davanti discoteca al Villaggio Mosè: guai per un buttafuori

di Redazione
Pubblicato il Set 30, 2016

Un dipedente di un’agenzia di vigilanza, di 30 anni, è stato rinviato a giudizio per una viceda risalente al 2014. Il buttafuori avrebbe colpito un giovane agrigentino di 25 anni, che era andato a ballare con gli amici, facendolo cadere. E proprio quella caduta avrebbe provocato nel giovane una frattura occipitale e un trauma cranico con ematoma. Il fatto avvenne quando il buttafuori era in servizio presso una discoteca del Villaggio Mosè. Oltre al buttafuori è stato rinviato a giudizio anche un 46enne con l’accusa di favoreggiamento personale e diffamazione. Nella vicenda era coinvolto un terzo uomo che è ha scelto il rito abbreviato ed è stato assolto.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361