Apertura

Mafia, il favarese Pirrera dal carcere ai domiciliari per motivi di salute

Potrà lasciare il carcere dove è detenuto per una condanna a 8 anni e 8 mesi perchè il tribunale di Sorveglianza di Palermo, accogliendo le istanze del difensore, l’avvocato Castronovo, ha concesso il differimento dell’esecuzione della pena per motivi di salute. Lui è Antonino Pirrera, 77 anni, su cui grava una sentenza di condanna per associazione mafiosa e estorsione aggravata e potrà restare ai domiciliari, per un anno, dove potrà curarsi e sottoporsi ad esami clinici per le diverse patologie di cui è afflitto. L’anziano fu arrestato nel blitz “Maginot” e fu riconosciuto colpevole di aver fatto parte della famiglia maiofsa di Favara. Pirrera finirà di scontare la pena nel marzo del 2020.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top
Notice: Undefined index: pps_open_in_url in /srv/www/vhosts/grandangoloagrigento.it/httpdocs/wp-content/plugins/popup-press/inc/pps_functions.php on line 221