Apertura

Mafia, intercettazioni rivelano: “Sambuca l’hanno in mano quelli di Santa Margherita”

di Redazione
Pubblicato il Ott 2, 2016
Mafia, intercettazioni rivelano: “Sambuca l’hanno in mano quelli di Santa Margherita”

Nell’operazione “Grande Passo 4” sono diversi gli spunti da cui poter raccogliere materiale utile in fase di studio del fenomeno
mafioso e delle loro dinamiche interne, soprattutto nella zona riguardante i comuni di Palazzo Adriano, Chiusa Sclafani, Contessa Entellina e, appunto, Corleone.
Un mondo fatto esclusivamente di prepotenza, di minacce, di intimidazioni e di estorsioni. Ma non solo. Emerge anche un sentimento comune di malessere all’interno del mandamento: insofferenza per la gestione delle famiglie, doppiogiochismo e “facciate” il tutto con un comune denominatore: potere e soldi. E’ questo quello che emerge dalle carte dell’operazione. Un quadro sempre più drammatico: amministrazione comunale sciolta per
infiltrazioni mafiose in cui sono molti i gangli vitali infettati dal
virus della mafia.
La mafia di Corleone guardava con attenzione la mafia di
Agrigento.Soprattutto se in ballo c’erano affari, picciuli. E questo “guardare” porta dritto a Leo Sutera e alla questione Sambuca di Sicilia.

SE VUOI LEGGERE L’ARTICOLO ACQUISTA GRANDANGOLO A SOLO 1 EURO. E’ SEMPLICE E VELOCE.

Pulsante-Acquista-Ora


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361