Incidente mortale a Raffadali: il giudice dispone di “continuare le indagini”

Redazione

Apertura

Incidente mortale a Raffadali: il giudice dispone di “continuare le indagini”

di Redazione
Pubblicato il Ott 5, 2016
Incidente mortale a Raffadali: il giudice dispone di “continuare le indagini”

Il giudice del Tribunale di Agrigento, Alfonso Malato, ha disposto la continuazione delle indagini riguardanti l’incidente stradale a seguito del quale, dopo alcuni giorni di agonia, perse la vita Antonino Tuttolomondo, 21 anni di Raffadali. Il gip ha così rigettatola richiesta di archiviazione della Procura della Repubblica. Un incidente stradale avvenuto mentre si trovava il ragazzo si trovagva in sella a un quod, il veicolo a quattro ruote solitamente utilizzato per i sentieri e percorsi difficoltosi. I medici, dopo il ricovero, hanno tentato ogni cosa, ma dopo otto giorni il ragazzo spirò. La dinamica del sinistro parla di uno schianto contro un muro in via Fontanelle nel centro urbano di Raffadali. Per il gip del Tribunale “è necessario fare chiarezza sulle modalità del fatto”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361