Sciacca

Sciacca, tentò di uccidere la moglie, il comune lo licenzia

Accursio Amato, 53 anni, lavoratore socialmente utile del Comune di Sciacca che è stato condannato, in primo grado, a 6 anni di carcere, per il tentato omicidio della moglie ha perso il lavoro. Il Comune ha dunque lincenziato l’uomo in quanto “oggetto di provvedimento e pertanto impossibilitato a svolgere il regolare lavoro a cui lo stesso era impegnato”. Il provvedimento arriva a poco meno di due anni dall’arresto di Amato e dopo quattro mesi della sentenza d’Appello che ha confermato la condanna a 6 anni.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top