Sciacca, tentò di uccidere la moglie, il comune lo licenzia

Redazione

Sciacca

Sciacca, tentò di uccidere la moglie, il comune lo licenzia

di Redazione
Pubblicato il Ott 5, 2016
Sciacca, tentò di uccidere la moglie, il comune lo licenzia

Accursio Amato, 53 anni, lavoratore socialmente utile del Comune di Sciacca che è stato condannato, in primo grado, a 6 anni di carcere, per il tentato omicidio della moglie ha perso il lavoro. Il Comune ha dunque lincenziato l’uomo in quanto “oggetto di provvedimento e pertanto impossibilitato a svolgere il regolare lavoro a cui lo stesso era impegnato”. Il provvedimento arriva a poco meno di due anni dall’arresto di Amato e dopo quattro mesi della sentenza d’Appello che ha confermato la condanna a 6 anni.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361