Palermitano tenta rapina con il taser a Milano: arrestato

Palermitano tenta rapina con il taser a Milano: arrestato

0
SHARE

Ha tentato di oltrepassare le casse automatiche dell’Esselunga di Cologno Monzese (Milano) rubando diversi prodotti alimentari, tra cui la bottiglia di champagne più costosa del supermercato di via Lombardia. In manette per il furto degenerato in rapina C.F., pluripregiudicato 56enne, originario di Palermo e domiciliato a Missaglia in provincia di Lecco. Bloccato dall’addetto alla sicurezza dell’esercizio con alcune centinaia di euro di spesa non pagata mentre imboccava il varco per i pagamenti automatizzati, il 56enne ha tirato fuori dalla tasca un taser, dispositivo elettrico che genera scosse capaci di stordire e immobilizzare una persona, e l’ha rivolto contro l’uomo per fuggire.

Due dipendenti sono intervenuti in soccorso del vigilante, e hanno bloccato il ladro, impedendo il contatto della vittima con gli elettrodi. I militari dell’Arma di Sesto San Giovanni, arrivati sul posto, lo hanno arrestato in flagranza. Il taser, il cui utilizzo e la vendita non sono consentiti in Italia, è stato sequestrato e il rapinatore risponderà anche del porto abusivo dell’arma.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY