Agrigento, ancora una volta esercitazioni militari a Drasy: Mareamico scrive a Crocetta

Agrigento, ancora una volta esercitazioni militari a Drasy: Mareamico scrive a Crocetta

0
SHARE

 Iniziano oggi, per l’ennesimo anno consecutivo, le esercitazioni militari presso il poligono di tiro di Drasy, ad Agrigento.

L’associazione ambientalista “MareAmico”, coordinata da Claudio Lombardo, da diversi anni è impegnata nella “battaglia” contro le esercitazioni militari nell’area Drasy, una porzione di terra a due passi da “Punta Bianca”, uno dei siti naturali più visitati in provincia di Agrigento. Sebbene in passato, anche grazie all’intervento dei media nazionali (di importante rilevanza ebbe l’allora puntata della trasmissione “Le Iene” con il servizio di Giulio Golia), il Ministero della Difesa avesse preso posizione dando indicazione al governatore Crocetta di trovare un altro sito per le esercitazioni, ancora oggi si torna a sparare a Drasy.

Per questo motivo, l’associazione “MareAmico” ha deciso di scrivere al presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta.  Ecco il testo della missiva:

“Nonostante il Ministero della Difesa abbia dato indicazioni alla Regione Sicilia di trovare un sito alternativo e diverso, al fine di permettere la tutela della vicina area di Punta bianca, di notevole pregio naturalistico. 

Negli scorsi anni Lei stesso, come anche il suo Assessore Croce ed i vertici dell’Esercito, avevate dichiarato ampia disponibilità ad individuare una nuova area dove effettuare le esercitazioni; ma ad oggi non si è visto nulla!

In questo mese di ottobre ricorre il ventesimo anniversario della presentazione, presso gli uffici dell’Assessorato al Territorio ed Ambiente, della richiesta di istituzione della riserva naturale di Punta bianca. Purtroppo anche questa proposta è ferma, nonostante ci era stato chiesto di modificare i confini dell’area di riserva, in modo tale da tenere fuori il poligono di tiro.

In questa ricorrenza ci auguriamo che qualcosa cambi e ci venga permesso di tutelare questo bene naturalistico e permettere la sua libera fruizione.”

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *