Apertura

Tentò di uccidere la moglie, chiesta conferma a 10 anni di carcere per Tavormina

Importante udienza nel processo d’Appello che vede imputato Alessandro Tavormina, 35 anni di Ribera, accusato, e condannato in primo grado a 10 anni e 4 mesi, per il presunto tentato omicidio della ex moglie.  Il sostituto procuratore generale Ravaglioli ha chiesto per l’uomo la conferma della sentenza. Tavormina, secondo le accuse, nel maggio del 2014, sparò 5 colpi di pistola verso la Mercedes con al volante l’ex moglie, 38 anni, anch’essa riberese, che rimase illesa e si rivolse ai carabinieri accusando l’ex marito. Tavormina, attraverso i suoi legali si è sempre dichiarato estraneo ai fatti. L’arma con la quale avvenne la presunta sparatoria non venne mai ritrovata.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top