Rete ospedaliera e presidi, a colloquio gli amministratori della Provincia di Agrigento

Redazione

Agrigento

Rete ospedaliera e presidi, a colloquio gli amministratori della Provincia di Agrigento

di Redazione
Pubblicato il Ott 19, 2016
Rete ospedaliera e presidi, a colloquio gli amministratori della Provincia di Agrigento

Si è parlato anche di buona sanità, di assunzioni a medio e lungo termine e del potenziamento di alcune strutture dei presidi medici provinciali questa mattina, nell’aula Giglia del Libero Consorzio dove è stato fatto il punto della situazione relativa alla rete ospedaliera della provincia di Agrigento su iniziativa del Comune capoluogo.

Per la prima volta sono stati convocati, sindaci, amministratori e delegati sindacali del comparto sanità.

Presieduta dal sindaco di Agrigento, Lillo Firetto e alla presenza del direttore generale dell’Asp, Salvatore Lucio Ficarra si è svolta la Conferenza provinciale dei sindaci per quanto concerne la riorganizzazione a livello regionale della rete di emergenza-urgenza sul territorio.

Sono intervenuti alla conferenza molti sindaci in particolare quelli di Sciacca, Fabrizio Di Paola e Ribera, Carmelo Pace, nonché gli amministratori di piccoli e grandi comuni da Licata a Canicattì fino ai centri minori della provincia, quelli più lontani da presidi sanitari, come Caltabellota e Villafranca Sicula.

Il direttore generale dell’Asp Ficarra ha ascoltato i numerosi interventi, per lo più relativi a problematiche di alcuni presidi. ” Un utile occasione di confronto – ha detto il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto – su criticità ed esigenze. Superamento del precariato e potenziamento delle strutture di pronto soccorso. La necessità di avviare in tempi rapidi una struttura per malattie infettive al San Giovanni di Dio


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361