Apertura

“E’ il mandante dell’omicidio di Sabine”: chiesto ergastolo per Gianni “il Bello”

Chiesto l’ergastolo per Gianni Melluso, 60 anni, detto “il bello”, 58 anni, noto per essere stato uno dei principali accusatori di Enzo Tortora, a processo presso la corte d’Assise di Trapani  con l’accusa di essere stato il mandante dell’omicidio della 39enne di origine elvetica Sabine Maccarrone. A richiedere la massima pena il pm Giulia D’Alessandro. Melluso è stato accusato di essere il mandante dall’autore dell’omicidio, Giuseppe D’Assaro, autoaccusatosi e già condannato a 30 anni di reclusione.Il cadavere della donna, coperto con tegole e massi, fu trovato il 16 aprile 2007 dentro un pozzo artesiano accanto all’abitazione di campagna, in contrada San Nicola, a Mazara del Vallo, di proprietà della madre di D’Assaro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top