Mafia empedoclina, storia di Giulio Albanese “panza chiatta”, l’uomo che svelò i...

Mafia empedoclina, storia di Giulio Albanese “panza chiatta”, l’uomo che svelò i segreti di Cosa nostra

Condividi

Adesso gira regolarmente per le vie della Marinae ed ha solleticato qualche commento non proprio ortodosso, Giulio Albanese, inteso “panza chiatta” o “u pignataru”, tornato da poco a Porto Empedocle. Di lui si sa che è stato un maldestro picciotto di mafia e che si è sempre detto collaboratore di giustizia ma mai pentito.Grandangolo vi racconta la storia dell’empedoclino da poco tornato libero.

ACQUISTA E LEGGI L’ARTICOLO SU GRANDANGOLO. E’ FACILE E VELOCE E COSTA SOLO UN EURO.

Pulsante-Acquista-Ora

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *