Omicidio a Palma di Montechiaro, Cassazione annulla condanna a Bonfanti

Omicidio a Palma di Montechiaro, Cassazione annulla condanna a Bonfanti

Condividi

La Corte di Cassazione ha annullato la condanna a 16 anni di carcere nei confronti di Raimondo Bonfanti, di Palma di Montechiaro. Il palmese era accusato dell’omicidio di Nicolò Amato, morto il 22 aprile 2011. I giudici della Suprema Corte hanno annullato la condanna con rinvio ad altra sezione della Corte d’Appello dopo aver ritetnuto Bonfanti non esecutore materiale del delitto,  scludendo l’aggravante dei futili motivi alla base dell’accaduto.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *