Mafia di Menfi, Vito Bucceri: il boss senza esercito e senza il rito della “santina” bruciata

Redazione

Apertura

Mafia di Menfi, Vito Bucceri: il boss senza esercito e senza il rito della “santina” bruciata

di Redazione
Pubblicato il Nov 12, 2016
Mafia di Menfi, Vito Bucceri: il boss senza esercito e senza il rito della “santina” bruciata

Vito Bucceri, bracciante agricolo quarantaquattrenne di Menfi (Ag), ha, dunque, iniziato a collaborare con la giustizia.
Bucceri avrebbe già ammesso di far parte di Cosa Nostra ed ha riempito centinaia di pagine di verbali.
Oltre 200 pagine fanno parte dei sei verbali che la Dda ha depositato nell’ambito del processo denominato “Icaro”, con 34 richieste di rinvio a giudizio, la cui udienza preliminare è attualmente in corso.
“Io venni messo a capo della famiglia mafiosa di Menfi dal professore Leo Sutera”, ha messo a verbale Bucceri che ha anche già raccontato di come avvenivano le intimidazioni alle imprese.

LEGGI L’ARTICOLO SUL SETTIMANALE GRANDANGOLO

Pulsante-Acquista-Ora


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361