Incidente a Sciacca, lotta per non morire Vito Muscarnera: oggi i funerali...

Incidente a Sciacca, lotta per non morire Vito Muscarnera: oggi i funerali del fratello morto

Condividi
L'auto che ha falciato Pellegrino Muscarnera
L'auto che ha falciato Pellegrino Muscarnera

Si svolgeranno oggi, alle ore 15.30, nella chiesa Madre di Caltabellotta, i funerali di Pellegrino Muscarnera, 65 anni, impiegato, morto venerdì sera a seguito di un tragico incidente stradale lungo S.S. 115 in contarda S. Anna, nelle vicinanze di Sciacca. Alle esequie parteciperà anche il sindaco di Caltabellotta, Segreto.

Continuano intanto ad essere gravi le condizioni del fratello di Pellegrino Muscarnera, Vito, 50 anni, coinvolto nello stesso incindente e ricoverato presso l’ospedale Civico di Palermo per le gravi ferite e le diverse fratture riportate. L’uomo si trova in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione della struttura palermitana.

I due fratelli sono stati falciati, venerdì scorso, da un’autovettura. Una famiglia di Caltabellotta, dopo essere stata a Sciacca, stava facendo rientro in paese quando, ad un certo punto, la loro Fiat Stilo è sbandata ed è finita contro il guard-rail. Conducente ed occupanti – quattro persone complessivamente – sono rimasti illesi, ma l’autovettura non poteva più marciare.

I quattro hanno chiamato il carro attrezzi e alcuni loro familiari affinchè li andassero a recuperare. A Sciacca sono giunte, quasi subito, due macchine di familiari. Fra cui, il fratello di Pellegrino Muscarnera. Mentre i quattro, assieme ai familiari, osservavano i danni all’autovettura incidentata, e’ sopraggiunta una Audi 6 guidata da un riberese di 50 anni che ha falciato i due uomini.

Dei rilievi si è occupata la polizia Stradale.

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *