Accusato di calunnia nei confronti di avvocatessa di Favara, ex praticante davanti al giudice

Redazione

Favara

Accusato di calunnia nei confronti di avvocatessa di Favara, ex praticante davanti al giudice

di Redazione
Pubblicato il Nov 16, 2016
Accusato di calunnia nei confronti di avvocatessa di Favara, ex praticante davanti al giudice

Sarà il gup del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, il prossimo 1 dicembre, a dirimere la vicenda che vede coinvolti un ex praticamente e un’avvocatessa. L’ex praticante è Agostino Tamburello, 32 anni, imputato di calunnia dei confronti dell’avocatessa Maria Alba Nicotra, di Favara. Tamburello aveva inviato un esposto al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati accusando la professionista, presso la quale svolgeva il tironicio utile all’abilitazione forense, di aver impedito allo stesso di prendere le presenze necessarie per accedere all’esame. Da qui la denuncia a suo carico prima per diffamazione semplice, poi aggravata, fino ad arrivare al reato di calunnia del quale l’ex praticamente dovrà rispondere perchè avrebbe accusato ingiustamente l’avvocatessa Nicotra del reato di violenza privata.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361