Agrigento, arresto di Arnone: si attendono le decisioni del Gup

Agrigento, arresto di Arnone: si attendono le decisioni del Gup

Condividi

Si attende per le prossime ore la decisione del Gup del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, che si e’ riservato, dopo l’interrogatorio di ieri, sia sulla convalida dell’arresto, che sulla misura cautelare dei domiciliari, chiesti dalla Procura nei confronti di Giuseppe Arnone, avvocato ed ex ambientalista accusato di estorsione. Secondo i magistrati avrebbe ricattato la collega Francesca Picone, minacciandola di scatenare una campagna mediatica denunciando presunte irregolarita’ da lei commesse nella difesa di alcuni clienti, se non gli avesse dato 50mila euro. Arnone e’ stato arrestato sabato in flagranza. L’indagato, assistito dagli avvocati Arnaldo Faro e Camelita Danile, ha risposto alle domande del giudice sostenendo che il denaro era il corrispettivo di una transazione tra la Picone e i suoi clienti, danneggiati dalla sua difesa, e ora assistiti dallo stesso Arnone.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *