Tragico schianto di Comitini, la Procura apre fascicolo d’indagine per omicidio colposo

Tragico schianto di Comitini, la Procura apre fascicolo d’indagine per omicidio colposo

Condividi
Il grave incidente di Comitini, nel riquadro la vittima
Il grave incidente di Comitini, nel riquadro la vittima

E’ stato aperto un fascicolo d’indagine sulla tragica fine di  Carmelo Licata, l’uomo di 51 anni, di Casteltermini che ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto, l’altro ieri sera, sullo scorrimento veloce Palermo-Agrigento, nei pressi dello svincolo di Comitini. A disporlo la Procura della Repubblica di Agrigento che vuole accertare eventuali responsabilità penali nella vicenda. L’ipotesi di reato sul quale si indaga è omicidio colposo e per questo è stata effettuata un ispezione cadaverica, da parte del medico legale, sul cadavere che si trova presso la camera mortuario dell’ospedale S. Giovanni di Dio.

L’uomo, a quanto pare, era a bordo di una Fiat Punto che, nello scontro, è praticamente andata distrutta, uccidendolo. La vittima lascia la moglie Pinuccia e tre figli.



Nell’incidente sono rimaste coinvolte altre 4 auto: una Mercedes, una Lancia Phedra, una Fiat Cinquecento ed una Kia.

Intanto il sindaco di Casteltermini ha fatto sapere che in occasione dei funerali sarà proclamato il lutto cittadino.

 

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *