Incidente mortale di Comitini: indagato il conducente di un’auto coinvolta

Redazione

Apertura

Incidente mortale di Comitini: indagato il conducente di un’auto coinvolta

di Redazione
Pubblicato il Nov 24, 2016
Incidente mortale di Comitini: indagato il conducente di un’auto coinvolta

C’è un indagato nella vicenda della morte di di  Carmelo Licata, l’uomo di 51 anni, di Casteltermini che ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto, alcuni giorni addietro, sullo scorrimento veloce Palermo-Agrigento, nei pressi dello svincolo di Comitini. A finire nel registro degli indagati è il conducente di uno dei mezzi coinvolti, una Mercedes, un uomo di 38 anni, di Palermo, di professione rappresentante. A disporlo la Procura della Repubblica di Agrigento che aveva aperto un fascicolo su  eventuali responsabilità penali nella vicenda. L’ipotesi di reato sul quale si indaga è omicidio colposo e per questo è stata effettuata un ispezione cadaverica, da parte del medico legale, sul cadavere della vuttuna,

Licata era a bordo di una Fiat Punto che, nello scontro, è praticamente andata distrutta, uccidendolo.


Nell’incidente sono rimaste coinvolte altre 4 auto: una Mercedes, una Lancia Phedra, una Fiat Cinquecento ed una Kia.


Dal Web


  • Apertura

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Apertura

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Apertura

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Apertura

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361