Apertura

Diego Provenzani intercettato: “Io sono un soldato della ‘Stidda’ di allora…”

C’è un pezzo di storia mafiosa palmese dietro il tentato omicidio che ha avuto per vittima Diego Provenzani, figura di primo piano alla fine degli anni 80 ed inizi anni 90 della Stidda di Palma di Montechiaro e camastrese, quella guidata da Saro Meli, il puparo.
Il tentato omicidio per gli inquirenti della Squadra Mobile di Agrigento, guidata da Giovanni Minardi, e del Commissariato di Palma, agli ordini di Angelo Cavaleri, affonda le sue radici nel desiderio di vendetta per un “torto” subito 29 anni fa quando l’armeria di Domenico Sambito, uno degli odierni arrestati (in verità titolare era la moglie) subì un furto di cinque pistole, quattro delle quali vennero restituite. Correva l’anno 1997…

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO. ACQUISTA GRANDANGOLO A SOLO UN EURO. E’ FACILE E VELOCE.

Pulsante-Acquista-Ora

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top