Agrigento: presentata l’agenda letteraria dedicata a Luigi Pirandello

Agrigento: presentata l’agenda letteraria dedicata a Luigi Pirandello

Condividi
Foto di gruppo col curatore dell'Agenda

La sede del Parco letterario al Kaos è stata scelta per la presentazione dell’agenda letteraria 2017 dedicata a Luigi Pirandello.

Sono intervenuti oltre al curatore Gianni Rizzoni, gli assessori comunali Beniamino Biondi, Gerlando Riolo, il presidente del Centro Studi Pirandelliani Stefano Milioto, il presidente del “Premio Modello Pirandello” Zicari. Moderatore del dibattito Mario Gaziano e con gli interventi di alcuni studenti che hanno letto brani pirandelliani mentre Maria Grazia Castellana si è esibita nell’interpretazione di una delle pagine più drammatiche de “L’altro figlio”.

La prefazione all’Agenda  è  dello  lo scrittore agrigentino  Matteo Collura che ha già dedicato al drammaturgo  un prestigioso  saggio: ”Il gioco delle parti – vita straordinaria di Luigi Pirandello”  che scrive: ”Se si dovesse dire in una parola quale è il segreto della persistente attualità delle opere del drammaturgo agrigentino, si potrebbe usare il sostantivo “follia”. Pirandello usa la follia come una alternativa alle conseguenze del sentire violento….ma c’è dell’altro ed è la sua capacità di “fare filosofia” senza farne, quel suo mostrare uomini e donne nella loro cruda realtà di fronte al caleidoscopio dell’esistere… Oggi a così tanta distanza di tempo è possibile separare il giudizio tra l’opera e l’uomo, liberando quest’ultimo dalla “tutela morale” di cui ha parlato il nipote Andrea, quel pirandellismo di comodo che ha tenuto nascosti scelte e gesti che furono propri del grande scrittore e che è giusto conoscere”.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *