Operazione Diplomat: vortice di denaro e “fabbrica di diplomi facili”, nel mirino...

Operazione Diplomat: vortice di denaro e “fabbrica di diplomi facili”, nel mirino scuole di Licata e Canicattì

Condividi

E’ una storia destinata a suscitare clamore quella uscita fuori dall’indagine della Guardia di finanza che ha smascherato i componenti di un’associazione a delinquere finalizzata al rilascio di diplomi “facili” tra Ispica, Rosolini, Licata, Canicatti’ e Acireale. Denunciate 80 persone. Al centro delle indagini sono finiti non solo gli organizzatori ma anche una settantina tra presidi, professori e personale di segreteria. Le ipotesi di reato contestate sono di truffa, falso, abuso d’ufficio e rivelazione di segreti di ufficio. I diplomi di maturita’ facilitati, secondo quanto accertato dagli investigatori, venivano rilasciati dietro pagamento di somme di denaro, 3.500 euro ad alunno. Una “fabbrica di diplomi facili” come qualcuno l’ha chiamata intorno alla quale girava un vortice di denaro. Introiti per oltre 2 milioni di euro.Nel corso delle perquisizioni, disposte dalla locale Procura, e’ stato sottoposto a sequestro un ingente carteggio scolastico falso ma anche documentazione extracontabile attestante gli incassi oltre a somme di denaro contante e titoli di credito per 511 mila euro, ritenuti provento dell’attivita’. L’organizzazione, secondo quanto accertato dalla Guardia di finanza, era operante sin dal 2007

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *