Operazione “Diplomat” nelle scuole agrigentine, agli studenti consentito uso di telefono e “cartuccere”

Redazione

PRIMO PIANO

Operazione “Diplomat” nelle scuole agrigentine, agli studenti consentito uso di telefono e “cartuccere”

di Redazione
Pubblicato il Nov 30, 2016
Operazione “Diplomat” nelle scuole agrigentine, agli studenti consentito uso di telefono e “cartuccere”

Particolari clamorosi quelli che sono emersi all’inchiesta su alcune scuole dell’agrigentino nell’operazione della Guardia di Fianza denominata “Diplomati”.

Con l’ausilio di intercettazioni ambientali, telefoniche e telematiche e di servizi di appostamento, pedinamento e osservazione, è stato acclarato che gli studenti risultavano regolarmente iscritti negli istituti paritari dove andavano per regolarizzare il carteggio scolastico e per la simulazione delle prove didattiche.

Ogni anno erano circa 100 i ragazzi che andavano negli istituti paritari di Licata, Canicattì ed Acireale dove sono stati più volte agevolati per il superamento degli esami, sia scritti che orali, concedendo loro addirittura l’uso del telefono cellulare e delle classiche “cartucciere”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361