Akragas, il 2017 sarà un anno tribolato

Akragas, il 2017 sarà un anno tribolato

468 views
0
SHARE
Marcello Giavarini presidente onorario Akragas

L’Akragas ha archiviato il 2016 con un’altra sconfitta, la nona in stagione, perdendo per 0-2 all’Esseneto contro il forte Lecce. 

Adesso, approfittando della sosta e dell’apertura del mercato, gli agrigentini dovranno affrontare forse il momento più atteso (e complicato).

La partita si sposta, infatti, dai campi di calcio della Lega Pro agli uffici della società che dovrà palesare le proprie intenzioni e, soprattutto, le imminenti strategie.

La situazione è in una fase di stallo dopo le paventate dimissioni di Silvio Alessi e la già annunciata dipartita del patron Marcello Giavarini.

La classifica non ha emesso ancora alcuna sentenza e l’Akragas è ampiamente in corsa per poter centrare, come lo scorso anno, una salvezza per certi versi inaspettata.

I prossimi giorni, e i movimenti in entrata e uscita sul mercato, saranno significativi per capire le reali intenzioni della società o di eventuali trattative per rilevarne le quote dell’uscente imprenditore licatese.

Intanto, sul fronte mercato, sembra ormai pronto a far i bagagli il terzino Assisi, classe 97, che approderà all’Avezzano in Serie D.

Mister Di Napoli, già in conferenza stampa subito dopo la sconfitta con il Lecce, aveva manifestato  il suo pensiero: ”Sull’aspetto societario, afferma: “Con i direttori stiamo cercando di migliorare la rosa. Tutto passa, però, dai problemi societari che ci sono al momento. Abbiamo delle richieste per alcuni nostri giocatori che la società valuterà. Se andrà via qualcuno, sicuramente se ne prenderanno altri”. 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *