Avvocati “beccati” a far sesso in bagno di Tribunale: scoperti da magistrato

Avvocati “beccati” a far sesso in bagno di Tribunale: scoperti da magistrato

0
SHARE

La vicenda è di quelle “pruriginose”. Due persone, un uomo e una donna che sono colti a far sesso nei bagni del tribunale. Ancora più “pruriginosa” se si scopre, poi, che a “beccare” i due è un magistrato in servizio presso lo stesso tribunale e che gli amanti focoso sono nientepopodimenochè due avvocati, marito e moglie, sui quratant’anni. Il fatto è accaduto a Milano dove c’è voluto l’intervento di un maresciallo dei carabinieri a far cessare i gemiti e i mugolii dei due professionisti, dopo “solerte” segnalazione di un magistrato capitato in bagno per bisogni fisiologici.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY