Agrigento

Agrigento, trasferimenti nella scuola e legge 104: al vaglio decine di nominativi e cerfiticati medici

di Redazione
Pubblicato il Gen 8, 2017
Agrigento, trasferimenti nella scuola e legge 104: al vaglio decine di nominativi e cerfiticati medici

Emergono particolari sul blitz dei giorni scorsi nell’Ufficio Scolastico Provincia di Agrigento da parte degli uomini della Digos. La vicenda è quella dei presunti benefici “goduti” da personale scolastico, docenti e non, in applicazione della Legge 104. I poliziotti avrebbero sequestrato cartelle e faldoni riguardanti docenti beneficiari della legge. Altre carte sarebbero state prelevate dall’Inps e dall’Asp della Città dei Templi. La documentazione sequestrata è al vaglio degli investigatori che cercano riscontri ai sospetti di decine e decine di certificati medici altrettanto sospetti. Incartamenti riguardanti patologie, cartelle mediche, tutto sotto la lente degli inquirenti. Massimo riserbo da parte di questi ultimi e bocche cucine per una vicenda che è giunta al terzo filone di indagine nella quale, ad oggi, sono coinvolte 54 persone, tutte insegnanti nella scuola primaria.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361