Agrigento, realizza costruzione abusiva: donna condannata a 2 mesi di reclusione

Redazione

Agrigento

Agrigento, realizza costruzione abusiva: donna condannata a 2 mesi di reclusione

di Redazione
Pubblicato il Gen 9, 2017
Agrigento, realizza costruzione abusiva: donna condannata a 2 mesi di reclusione

La Corte di Cassazione ha reso definitiva una condanna, infliggendo 2 mesi di reclusione, pena sospesa, e 9 mila euro di multa, nei confronti di una donna, di 60 anni, di Agrigento, accusata del reato di abusivismo edilizio. La Suprema Corte ha giudicato il ricorso, proposto dalla stessa, inammissibile per manifesta infondatezza.  La donna è stata anche condannata a pagare le spese processuali. La vicenda ruota attorno ad una costruzione che la condannata ha posto in essere in totale assenza delle necessarie autorizzazioni. La denuncia che poi ha portato allo sviluppo della vicenda processuale, fino alla condanna, fu sporta dagli agenti della polizia municipale che accertarono la mancanza di concessione edilizia.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361