Palma di Montechiaro, “ha violentato la moglie”: chiesti 6 anni per un...

Palma di Montechiaro, “ha violentato la moglie”: chiesti 6 anni per un agricoltore

0
SHARE
Toghe Tribunale

Il pm Carlo Cinque ha chiesto la condanna a 9 anni, ridotti a 6 per via del rito abbreviato, per Pietro Di Caro, agricoltore di 52 anni, accusato di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale ai danni della moglie e minacce. Secondo l’accusa l’uomo, di Palma di Montechiaro, avrebbe prima picchiato la consorte e poi l’avrebbe obbligata a consumare un rapporto sessuale contro la sua volontà. Il bracciante agricolo si è sempre difeso negando ogni addebito. Ieri in udienza la richiesta dell’accusa. La sentenza è prevista per fine febbraio.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY