Porto Empedocle, “botte al comandante della Capiteneria”: 9 pescatori davanti al giudice

Redazione

Porto Empedocle

Porto Empedocle, “botte al comandante della Capiteneria”: 9 pescatori davanti al giudice

di Redazione
Pubblicato il Gen 12, 2017
Porto Empedocle, “botte al comandante della Capiteneria”: 9 pescatori davanti al giudice

Sono comparsi, ieri mattina, davanti al gip del Tribunale di Agrigento, perchè devono rispondere di resistenza a pubbligo ufficiale, minacce, lesioni e danneggiamento aggravato. Sono 9 pescatori di Porto Empedocle che secondo l’accusa avrebbero aggredito personale della Capitaneria di Porto della cittadina marinara, tra loro anche il comandante Massimo Di Marco. Botte da orbi, secondo l’accusa, per ribellarsi ai controlli dei militari che agivano contro il fenomeno della pesca abusiva. I fatti risalgono al 205. Nello specifico, coinvolti nella vicenda sono: Francesco Fratacci, Gioacchino Daino, Orazio Fratacci, Carmelo Ficarra, Federico Valentino Di Gloria, Francesco Fratacci, Pietro Fratacci, Calogero Daino, Calogero Formica.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361