Droga occultata nel vano ascensore: due arresti

Droga occultata nel vano ascensore: due arresti

0
SHARE
La droga nascosta nel vano ascensore e gli arrestat, iGiuseppe Barbato e Orazio Danubio

I Carabinieri della Stazione di Nesima hanno arrestato nella flagranza il 50enne Giuseppe Barbato ed il 33enne Orazio Danubio, catanesi, poiché ritenuti responsabili di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari da tempo ne avevano registrato i molteplici accessi in una palazzina di Via Ustica a San Giovanni Galermo. Giovedì sera, con la collaborazione del Nucleo radiomobile del comando provinciale, i militari hanno fatto irruzione nell’edificio dove, all’interno dell’abitazione di uno degli arrestati, hanno trovato i due uomini intenti a confezionare in dosi 15 grammi di cocaina.

Nel perquisire l’immobile i Carabinieri hanno altresì rinvenuto e sequestrato: 785 euro, somma considerata l’illecito guadagno dell’attività di spaccio, 300 dosi di cocaina (circa 150 grammi), 50 grammi di marijuana nonché vario materiale utilizzato per il confezionamento della droga occultato nel vano motore dell’ascensore della palazzina.

Gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati ammessi al giudizio per direttissima al termine del quale il giudice ne ha disposto la traduzione presso il carcere di Piazza Lanza.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY