Porto Empedocle, “Fermi tutti”, droga, rapina, armi e incendi: 11 indagati, indagini chiuse

Redazione

Agrigento

Porto Empedocle, “Fermi tutti”, droga, rapina, armi e incendi: 11 indagati, indagini chiuse

di Redazione
Pubblicato il Lug 1, 2017
Porto Empedocle, “Fermi tutti”, droga, rapina, armi e incendi: 11 indagati, indagini chiuse

Procura della Repubblica di Agrigento ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini a 11 persone coinvolte nell’inchiesta denominata “Fermi tutti” che portò, quattro anni fa, a una serie di arresti perchè accusati, a vario titolo, e in concorso tra loro, di spaccio di sostanze stupefacenti, rapina, detenzione illecita di armi e munizioni, fabbricazione e trasporto in luogo pubblico di bottiglie incendiarie, danneggiamenti a seguito incendio.
Gli indagati, nello specifico, sono: Francesco “Paolo” Tarantino, 31 anni, di Porto Empedocle; Giancarlo Buti, 29 anni, di Porto Empedocle; Giuseppe Romeo, 25 anni, di Porto Empedocle; Salvatore Lombardo, 29anni, di Porto Empedocle; Paolo Mendola, 39 anni, di Agrigento, residente a Porto Empedocle; James Burgio, 25 anni, di Porto Empedocle; Carmelo Burgio, inteso “Flavio” 27 anni, di Porto Empedocle; Stefano Albanese, 39 anni, di Porto Empedocle, e Francesca Paola Montesano, 33 anni, Gaetano Massei, 28 anni, di Palermo.
mi-piace

Loading…


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361