Agrigento

Agrigento, omicidio del meccanico favarese Matina: dissequestrato il magazzino dove è stato ucciso l’uomo

Il sostituto procuratore Matteo Delpini ha disposto il dissequestro del magazzino di contrada San Benedetto, ad Agrigento, dove, lo scorso 5 maggio, avvenne l’omicidio del meccanico favarese Giuseppe Mattina, 41 anni. Dissequestrato anche l’appartamento di Favara in uso a Giovanni Riggio, il giovane di 27 anni, di Palermo, reo confesso dell’omicidio. All’interno del magazzino di contrada San Benedetto vi sono una decina di autovettura, il locale, infatti, sarebbe dovuto diventare un’autofficina-rinvendita di autovetture usate. Le auto ora potranno essere recuperata dalla moglie del meccanico ucciso. A fare richiesta dissequestro, a fine giugno, era stato il proprietario dello stabile.

mi-piace

Loading…

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top