Agrigento, giovane aggredisce padre Giuseppe Pontillo durante la messa: fermato e portato in ospedale per il Tso

Redazione

Agrigento

Agrigento, giovane aggredisce padre Giuseppe Pontillo durante la messa: fermato e portato in ospedale per il Tso

di Redazione
Pubblicato il Lug 6, 2017
Agrigento, giovane aggredisce padre Giuseppe Pontillo durante la messa: fermato e portato in ospedale per il Tso

Il parroco della Cattedrale, don Giuseppe Pontillo, è stato aggredito da un uomo andato in escandescenze durante la celebrazione della messa di questa mattina presso la Chiesa Santa Maria dei Greci. Ignote le motivazioni. Secondo indscrezioni pare che l’aggressore avrebbe gridato la parola “infedeli” anche se probabilmente si tratta del gesto di un un ragazzo con disturbi psichici e la vicenda non avrebbe nulla a che fare con la religione. Sul posto sono giunte le forze dell’ordine che avrebbero fermato l’aggressore. Il ragazzo è stato portato in ambulanza al Pronto soccorso del San Giovanni di Dio dove sarebbe stato sottoposto a Tso. Don Giuseppe Pontillo ha tranquillizzato i fedeli: “Non mi sono fatto niente, voglio tranquillizzare tutti. Provo tenerezza per il ragazzo”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04