Palma di Montechiaro, “tentò di uccidere Diego Provenzani”: 9 anni di carcere per Ingiaimo

Redazione

Apertura

Palma di Montechiaro, “tentò di uccidere Diego Provenzani”: 9 anni di carcere per Ingiaimo

di Redazione
Pubblicato il Lug 8, 2017
Palma di Montechiaro, “tentò di uccidere Diego Provenzani”: 9 anni di carcere per Ingiaimo

Si è concluso il processo, svoltosi col rito abbreviato, nei confronti di Salvatore Ingiaimo, parrucchiere di 28 anni di Palma di Montechiaro, accusato insieme ad un conmplice, del tentato omicidio di Diego Provenzani, anche lui palmese, rimasto ferito in un agguato avvenuto la sera del 13 dicembre del 2015. Il gup del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, ha condannato Ingiaimo a 9 anni di reclusione. La sentenza è stata emessa ieri sera dal Tribunale di Agrigento dopo che l’accusa aveva chiesto per Ingiaimo 8 anni e 8 mesi. Dello stesso crimine è accusato un’altro uomo, Domenico Sambito, 68 anni, anche lui di Palma di Montechiaro, che sarà giudicato col rito ordinario. Il tentato omicidio per gli inquirenti della Squadra Mobile di Agrigento, guidata da Giovanni Minardi, e del Commissariato di Palma, agli ordini di Angelo Cavaleri, affonderebbe le sue radici nel desiderio di vendetta per un “torto” subito 29 anni fa quando l’armeria di Domenico Sambito, uno degli odierni arrestati (in verità titolare era la moglie) subì un furto di cinque pistole, quattro delle quali vennero restituite. Correva l’anno 1997.

mi-piace

Loading…


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361