Favara, trovati in possesso di pistole e proiettili: i Bellavia restano in carcere

Redazione

Favara

Favara, trovati in possesso di pistole e proiettili: i Bellavia restano in carcere

di Redazione
Pubblicato il Lug 11, 2017
Favara, trovati in possesso di pistole e proiettili: i Bellavia restano in carcere

Il Tribunale del Riesame di Palermo ha rigettato le istanze degli avvocati difensori Antonio Bellavia, 44 anni, e Calogero Bellavia, 27 anni, entrambi di Favara, arrestati nel mese di giugno scorso per i reati di detenzione e porto illegale di arma clandestina e munizioni e per il reato di ricettazione dai carabinieri della Tenenza di Favara e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Agrigento

Gli stessi, a seguito di un controllo stradale, sono stati trovati in possesso – rispettivamente – di una pistola “Smith e Wesson” calibro 38 special con matricola abrasa e con all’interno del tamburo 5 colpi, e di una pistola “Taurus” modello “Tracker” calibro 357 magnum con all’interno 7 cartucce. Quest’ultimo revolver risulta essere provento di furto. Le armi furono sequestrate.

Calogero Bellavia, figlio di Carmelo Bellavia – ucciso nel gennaio 2015 – fu il giovane pedinato e seguito per arrivare alla cattura del boss Gerlandino Messina il 23 ottobre 2010.

Una delle due armi risulta essere stata rubata a carmelo Nicotra, il 35, anche lui di Favara, ferito nell’agguato di via Torino e sfuggito a una pioggia di proiettili sparigli contro da killers, il 23 maggio scorso, che avevano l’intenzione di ucciderlo. Dunque un vero e proprio intreccio di una matassa che gli investigatori, nel massimo riserbo, stanno cercando di sciogliere.

mi-piace

Loading…


Dal Web


  • Favara

    M5S, stasera i nomi dei candidati al Parlamento: chi corre in provincia di Agrigento

    Pubblicato il 21 01 2018

    Erano tre le preferenze che ciascun iscritto poteva esprimere nei confronti di un candidato. Un sistema sicuramente innovativo nel panorama democratico italiano che - però - ha presentato anche alcune problematiche “tecniche”: soprattutto nelle prime ore di mercoledì - primo giorno di votazion..

    Continua a Leggere

  • Favara

    Porto Empedocle, secondo giorno di sciopero degli operatori ecologici

    Pubblicato il 21 01 2018

    Niente raccolta dei rifiuti a Porto Empedocle per il secondo giorno di fila: non c’è stata la fumata bianca dopo l’incontro - avvenuto nella mattinata di ieri - tra il primo cittadino Ida Carmina e i lavoratori che protestano per il ritardo nel pagamento degli stipendi. Secondo giorno di sciope..

    Continua a Leggere

  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361