Agrigento

Agrigento, nuove “speranze” per Giuseppe Burgio: a decidere la scarcerazione sarà altra sezione del Riesame

Sarà un’altra sezione del Tribunale del Riesame a decidere la scarcerazione o meno di Giuseppe Burgio, 53 anni, imprenditore di Agrigento, finito in carcere a seguito di una inchiesta su una presunta bancarotta fraudolenta di decine di milioni. La Cassazione, accogliendo parzialmente le istanze dell’avv. Carmelita Danile, difensore del Burgio, ha annullato con rinvio l’ordinanza del Tribunale del Riesame che rigettava la richiesta di concessione degli arresti domiciliari all’ex re dei supermercati finito in manette il 27 ottobre dello scorso anno. Dunque nuove speranze per Burgio che spera in una attenuazione delle misura cautelare in carcere. L’avvocato Danile ha spiegato: “A distanza di 9 mesi le esigenze cautelari non possono che essersi attenuate. Inoltre con i beni che sono stati sequestrati non c’è possibilità di reiterazione del reato”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top