Ultime Notizie

Prosegue incessante il trend positivo di adesioni a Forza Italia nella provincia agrigentina. Al partito di Silvio Berlusconi ha infatti aderito Nino Contino, appena riconfermato sindaco di Comitini in occasione delle scorse elezioni Amministrative dell’11 giugno. Nino Contino, personalità di rilievo nel panorama politico agrigentino, è stato già sindaco di Comitini ed è riconosciuto e apprezzato, tra l’altro, anche come studioso e cultore della storia e delle tradizioni popolari. Apprezzamento a seguito dell’adesione a Forza Italia del sindaco Nino Contino esprimono il coordinatore regionale, Gianfranco Miccichè, il coordinatore provinciale, l’onorevole Vincenzo Giambrone, e il deputato nazionale, Riccardo Gallo, che affermano: “Salutiamo con entusiasmo l’adesione a Forza Italia del sindaco Nino Contino, a testimonianza dell’efficace azione politica e amministrativa nel territorio già riconosciuta in occasione del recente voto amministrativo. Nino Contino è personalità politica conosciuta e apprezzata innanzitutto per le qualità umane dell’ascolto e della condivisione delle istanze delle comunità locali, per le quali si è sempre speso, senza risparmio di energie, alla ricerca delle soluzioni più opportune. L’adesione del sindaco Contino rappresenta pertanto un plusvalore a vantaggio delle politiche di Forza Italia, sempre più orientata ad essere diretta e immediata espressione delle legittime aspirazioni dei cittadini ad un impegno politico e amministrativo onesto, trasparente e soprattutto concreto e proficuo”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top