Canicattì, “occupò abusivamente casa popolare”, donna assolta dall’accusa

Redazione

Canicattì

Canicattì, “occupò abusivamente casa popolare”, donna assolta dall’accusa

di Redazione
Pubblicato il Lug 14, 2017
Canicattì, “occupò abusivamente casa popolare”, donna assolta dall’accusa

Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Katia La Barbera, ha assolto Enza Sferrazza, di Canicattì, dall’accusa di occupazione abusiva di alloggio popolare. Accogliendo le istanze della difesa della donna, il giudice ha stabilito che non è stata raggiunta la prova in ordine alla pena responsabilità dell’imputata.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361