Agrigento

Agrigento, danneggiata la stele di Livatino: in azione la Scientifica, è caccia a impronte o sangue

Proseguono le indagini sul fatto increscioso accaduto alcuni giorni fa ad Agrigento, dove ignoti, forse vandali, forse altro, hanno brutalizzato la stele che ricorda l’assassinio del giudice Rosario Livatino sulla S.S. 640, staccandone, probabilmente a martellate, un pezzo e gettando quest’ultimo esattamente sul punto dove è caduto il “giudice ragazzino” sotto i colpi di killer mafiosi. Il pezzo di stele infatti, secondo quanto riportato da La Sicilia, è in mano uomini della Scientifica di Palermo, su disposizione della Procura di Agrigento, che stanno cercando impronte, sangue, o altri elementi utili all’identificazione dell’autore, o degli autori, del fatto.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top