Mafia agrigentina, la droga è sempre un grande affare: collegamenti delle cosche con Venezuela, Belgio e Germania

Redazione

Agrigento

Mafia agrigentina, la droga è sempre un grande affare: collegamenti delle cosche con Venezuela, Belgio e Germania

di Redazione
Pubblicato il Lug 29, 2017
Mafia agrigentina, la droga è sempre un grande affare: collegamenti delle cosche con Venezuela, Belgio e Germania

Mercato della droga nell’agrigentino, o meglio il traffico di sostanze stupefacenti, in mano alle famiglie mafiose, lo spaccio appannaggio di pesci piccoli, perlopiù extracomunitari. E’ questo in sintesi quello che viene fuori dalla relazione semestrale della Direzione investigativa antimafia, un quadro della provincia di Agrigento meglio specificato nella conferenza stampa del capo della Dia di Agrigento, Paolo Cilona che ha rimarcato come “il mercato degli stupefacenti è una delle attività ‘preferite’ di Cosa nostra perchè consente di fare facilmente cassa”. Secondo quanto si evince dalla semestrale pubblicata, le famiglie mafiose della parte orientale della provincia privilegiano, per gli acquisti illeciti di grosse partite di sostanze stupefacenti, la parte del Nord Europa, come Belgio e Germania (ciò è testimoniato anche dalla recente operazione “Up&Down” che ha sgominato un’organizzazione dedita al traffico di droga dal Belgio all’agrigentino e che ha visto l’arresto di 19 persone. Le organizzazioni malavitose della parte occidentale della provincia di Agrigento, invece, preferirebbero rivolgersi all’America, con collegamenti in Venezuela, Brasile, ma anche paesi dell’america del Nord (Canada in primis). Altro aspetto che viene fuori dalle informazioni in possesso della Dia è il legame tra alcuni esponenti mafiosi agrigentini e personaggi di primo piano della ‘ndrangheta calabrese che ha assunto, in termini di affari illeciti legati a sostanze stupefacenti, soprattutto cocaina, un ruolo di assoluto primo piano.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361