Sicilia: Crocetta, io in campo e pronto a primarie; chi ha paura?

Redazione

Politica

Sicilia: Crocetta, io in campo e pronto a primarie; chi ha paura?

di Redazione
Pubblicato il Lug 31, 2017
Sicilia: Crocetta, io in campo e pronto a primarie; chi ha paura?

“Il presidente uscente in base allo statuto ha diritto di candidarsi. Ho detto sono candidato, quindi facciamo le primarie, chi teme le primarie?”. Cosi’ il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta parlando delle prossime elezioni regionali, a margine dell’inaugurazione dello svincolo in uscita di Giostra a Messina. Oggi pomeriggio e’ programmata a Palermo la segreteria regionale del Pd sul nodo delle Regionali del 5 novembre e mercoledi’ e’ atteso il leader Matteo Renzi. “Questo e’ il problema – prosegue Crocetta – qualcuno che forse prima voleva le primarie ha capito che le avrebbe perse… oppure si vuole tentare sempre di trovare la soluzione sulle spalle dei siciliani che non debbono decidere nulla? La solita soluzione preconfezionata da Roma. La Sicilia e i siciliani non hanno il prosciutto sugli occhi e sapranno scegliere. Quindi per me, oggi, l’unica possibilita’ per ricostruire un fronte unitario e’ il rispetto della dignita’, della liberta’ e l’autodeterminazione del popolo siciliano attraverso un meccanismo democratico. Non sto dicendo che voglio essere per forza io il candidato, facciamo le primarie e vediamo chi ha voti sara’ il candidato dei siciliani. I siciliani devono scegliere il loro candidato e la Sicilia deve andare ai siciliani”.

Loading…


Dal Web


  • Politica

    M5S, stasera i nomi dei candidati al Parlamento: chi corre in provincia di Agrigento

    Pubblicato il 21 01 2018

    Erano tre le preferenze che ciascun iscritto poteva esprimere nei confronti di un candidato. Un sistema sicuramente innovativo nel panorama democratico italiano che - però - ha presentato anche alcune problematiche “tecniche”: soprattutto nelle prime ore di mercoledì - primo giorno di votazion..

    Continua a Leggere

  • Politica

    Porto Empedocle, secondo giorno di sciopero degli operatori ecologici

    Pubblicato il 21 01 2018

    Niente raccolta dei rifiuti a Porto Empedocle per il secondo giorno di fila: non c’è stata la fumata bianca dopo l’incontro - avvenuto nella mattinata di ieri - tra il primo cittadino Ida Carmina e i lavoratori che protestano per il ritardo nel pagamento degli stipendi. Secondo giorno di sciope..

    Continua a Leggere

  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361