A Gaetano Aronica un premio per l’interpretazione di Paolo Borsellino

Diego Romeo

Agrigento

A Gaetano Aronica un premio per l’interpretazione di Paolo Borsellino

di Diego Romeo
Pubblicato il Lug 11, 2018
A Gaetano Aronica un premio per l’interpretazione di Paolo Borsellino

In una serata svoltasi a Palazzo Butera di Bagheria che ha unito musica, teatro, arte, moda e momenti di commemorazione forti, è stato ricordato il giudice Paolo Borsellino, la sua scorta e tutti gli eroi morti per sconfiggere il sistema corrotto e la mafia.

All’evento erano presenti numerosi artisti siciliani come Margherita Avvento, Michelangelo Balistreri con una poesia dedicata ai giovani “Paolo e Giovanni”, Damiano Bonanno con un monologo dedicato a Borsellino, Stefania Rao, Spazio Danza, Ninni Motisi con un monologo dedicato a padre Pino Puglisi e ancora Salvo Lupo e Flavia Mazzetti che ha omaggiato con il suo violino Tornatore e “Nuovo cinema paradiso”.

Nel corso della  manifestazione oltre a momenti di ricordo e di emozione come il finale affidato alla voce di Emilia Passalacqua sono stati consegnati premi importanti della nostra terra, tra tutti spiccava  quello  consegnato all’attore scrittore agrigentino Gaetano Aronica per avere interpretato magistralmente il giudice Borsellino e come orgoglio siciliano nella recitazione e nel Teatro Pirandello.

Altri premi all’artista Filippo Lo Iacono , Kalama film, alla “Mafia uccide solo d’estate” con  l’intero cast, di cui presenti erano Serio Vespertino e Edoardo Buscetta. Premio “orgoglio siciliano” anche all’attore Orio Scaduto.

Un evento, come ha sottolineato l’organizzazione, “volto a raccontare il bello e il brutto, una Sicilia che piange e ricorda, insieme ad una Sicilia che alza la testa e dimostra di creare, produrre, reagire”.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04