Abiti e accessori di griffe contraffatte, raffica di sequestri

Abiti e accessori di griffe contraffatte, raffica di sequestri

371 views
0
SHARE

A distanza di cinque giorni dall’ultimo blitz, la Polizia di Stato è ritornata in via Madonna del Ponte, a Balestrate, per condurre quella che ormai può essere definita una vera e propria “stretta” anticontraffazione.

La via Madonna del Ponte, ormai da troppo tempo, non è più soltanto la via per eccellenza della “passeggiata” dei balestratesi, ma è divenuta una vera e propria roccaforte della contraffazione, un punto di riferimento per chi, proveniente da una larga fetta di territorio, desideri trovare merce a buon mercato perché contraffatta.
Specialmente nel periodo estivo, le passeggiate di turisti e residenti si trasformano, quindi, in gincane tra bancarelle e bazar, allestiti da cittadini extracomunitari, talvolta anche con fantasia e, comunque, quasi mai nel rispetto delle leggi scritte di occupazione di suolo pubblico e, non scritte, del buon senso.

Come da copione, l’arrivo a sorpresa degli agenti, ha provocato il fuggi fuggi degli extracomunitari che, dinanzi allo spettro dell’identificazione e di sanzioni, hanno preferito abbandonare la loro mercanzia, preferendo il danno economico alla sanzione penale.

I poliziotti del Commissariato di PS ‘Partinico’ hanno, dunque, proceduto al sequestro di una ingente quantità di prodotti contraffatti, il cui ricco campionario spazia tra i più disparati generi (vestiario, musicale, elettronico).

Sono stati posti sotto sequestro 332 dischetti per note consolle di videogame, 183 dvd di materiale audiovisivo contraffatto, 27 paia di scarpe, 43 accessori, 54 cinture femminili e maschili, 47 bracciali, 38 borselli, auricolari per telefonini, copri-telefoni e 12 zaini.
I servizi proseguiranno, senza sosta, per stanare, eventuali, prevedibili sacche di illegalità ed abusivismo.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *