Abusi sessuali nella comunità per minori di Licata: annullato il fermo di...

Abusi sessuali nella comunità per minori di Licata: annullato il fermo di Mirko Giugno

13.649 views
0
SHARE
Mirko Giugno

Il Tribunale del Riesame di Palermo, ha annullato l’ordinanza di convalida del fermo emessa dal Gip del Tribunale di Agrigento, Alfonso Malato, ed ha disposto la scarcerazione di Mirko Giugno, il giovane licatese che la procura di Agrigento, ritiene responsabile di aver compiuto, in diverse occasioni, abusando della sua qualità di operatore addetto alla custodia, atti sessuali con una ragazza ospitata nella Comunità alloggio per minori con disturbo del comportamento sita in Palma di Montechiaro.
Le violenze sarebbero avvenute all’interno del locale cucina della comunità, durante l’orario notturno, mentre gli altri ospiti della Comunità dormivano, approfittando dell’assenza di altri operatori in servizio di vigilanza.
Il provvedimento era stato emesso dai Sostituti Procuratori della Repubblica dottori Salvatore Vella e Simona Faga, del dipartimento delitti sessuali e contro la famiglia coordinato dal Procuratore della Repubblica, Renato Di Natale. Nell’indagine sono coinvolti anche Angelo Carmelo Grillo e Veronica Cusumano. Per quest’ultima, difesa dall’avvocato Salvatore Manganello, è prevista in settimana la decisione del Tribunale del riesame.
Le indagini sono state svolte dal Commissariato di PS di Palma di Montechiaro. Mirko Giugno è difeso dall’Avv. Santo Lucia

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *