Abusivismo a Licata, Legambiente:” Quello che è successo è inaccettabile”

Abusivismo a Licata, Legambiente:” Quello che è successo è inaccettabile”

0
SHARE
Legambiente

E’ assolutamente inaccettabile che qualcuno pensi di fermare il ripristino della legalita’ con minacce e barricate. A Licata, dopo anni, finalmente si stanno effettuando le prime demolizioni degli immobili abusivi. Le persone oneste, a partire dal sindaco e dagli amministratori locali, devono fare sentire forte e deciso il loro dissenso rispetto a quello che sta accadendo. E’ assurdo che chi ha costruito illegalmente possa pensare ancora di farla franca, in barba a chi ha agito nel rispetto della legge e possiede invece una casa in regola”.

Lo dice Gianfranco Zanna, presidente regionale di Legambiente.Ci auguriamo che le istituzioni e le forze di polizia possano garantire le condizioni di sicurezza e serenita’ indispensabili perche’ la ditta minacciata torni subito a lavorare – aggiunge Laura Biffi responsabile abusivismo dell’Osservatorio nazionale ambiente e legalita’ di Legambiente -. Le aspettative di chi pensa che possa arrivare un condono edilizio, magari sotto le mentite spoglie di un fantomatico riordino urbanistico sono infondate. Ed e’ assolutamente irresponsabile che qualcuno le alimenti, producendo, a differenza del sindaco di Licata, solo false illusioni e violenza”

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY