Accusato di favoreggiamento immigrazione clandestina, assolto tecnico Asp

Redazione

Sicilia

Accusato di favoreggiamento immigrazione clandestina, assolto tecnico Asp

di Redazione
Pubblicato il Mar 10, 2017
Accusato di favoreggiamento immigrazione clandestina, assolto tecnico Asp

Il gup ha assolto Giorgio Cappello, 53 anni, tecnico dell’Asp 7 di RAGUSA, accusato di associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Cappello era stato arrestato, sospeso dal servizio e costretto ai domiciliari il 4 febbraio del 2014 perche’ ritenuto responsabile di avere fatto parte dell’associazione, fornendo false certificazioni sull’idoneita’ igienico-sanitaria di appartamenti destinati a ospitare immigrati cinesi. Difeso dagli avvocati Enzo Trantino e Fabrizio Cavallo, gia’ in fase d’indagine, Cappello aveva ottenuto dalla Corte di Cassazione l’annullamento dell’ordinanza di custodia cautelare per “insussistenza di indizi di colpevolezza” e il 23 febbraio 2014 era stato rimesso in liberta’. I difensori hanno pertanto scelto il rito abbreviato celebrato davanti al giudice delle udienze preliminari presso il Tribunale di Catania, Santino Mirabella, che ha assolto Giorgio Cappello per non aver commesso il fatto.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361