Accusato di furto, ricettazione e detenzione di armi: arrestato latitante in provincia...

Accusato di furto, ricettazione e detenzione di armi: arrestato latitante in provincia di Agrigento

0
SHARE
Carabinieri

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Ravanusa, nel corso di un mirato servizio finalizzato alla ricerca di catturandi, rintracciavano e traevano in arresto:

COBZARIU Vasile, classe 1975, cittadino romeno con dimora a Campobello di Licata (AG), disoccupato, già noto alle Forze dell’Ordine,sul conto del quale pendeva l’ordinanza di custodia cautelare personale emessa il 09.01.2015 dal G.I.P. del Tribunale di Agrigento, su richiesta della Procura della Repubblica, poiché ritenuto responsabile, in concorso, dei reati di associazione per delinquere finalizzata al furto aggravato, ricettazione, simulazione di reato e detenzione illegale di armi comuni da sparo.
In particolare, i Militari della Stazione di Ravanusa, nel corso di una mirata attività info-investigativa volta alla ricerca di soggetti destinatari di misure cautelari personali, sorprendevano il 40enne romeno aggirarsi a piedi per le vie della cittadina di Ravanusa, venendo immediatamente bloccato dai Carabinieri e condotto in Caserma. Il Cobzariu era ricercato in quanto resosi irreperibile all’atto dell’esecuzione dell’operazione “Chalcòs” eseguita dalla Compagnia Carabinieri di Licata nel mese di gennaio 2015.

L’arrestato, al termine degli adempimenti di rito è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua dimora a Campobello di Licata, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *