Provincia

Acqua, la Cisl: “Intervenga Protezione civile in ogni comune dove manca”

“Messina ma non solo. In Sicilia l’emergenza idrica ha investito anche Gela e oggi e’ esplosa pure in alcuni comuni dell’Agrigentino”. Cosi’ la Cisl che rivolge una “pressante sollecitazione” al governatore Rosario Crocetta, che ha annunciato di volere procedere alla dichiarazione di stato di calamita’ naturale per la Citta’ di Messina. “Intervenga – dice Mimmo Milazzo, segretario regionale – con tutti i mezzi di cui dispone: dall’ordinanza di Protezione civile al coinvolgimento della Protezione civile nazionale”. “Va posto rimedio – sottolinea il sindacato – a una gravissima condizione di crisi che, per motivi differenti, si allarga a macchia d’olio in varie parti dell’Isola. E in gioco, avverte il segretario, e’ la situazione sociale e sanitaria di intere aree”. Per questo per il sindacato, che gia’ ieri si era schierato a sostegno della petizione on line lanciata su Change.org da un gruppo di cittadini del Nisseno, “vanno messi immediatamente in moto tutti gli strumenti utili a fronteggiare l’emergenza ogni volta che si manifesta, in ogni parte della regione”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top