Aggredisce i poliziotti a testate: arrestato sorvegliato speciale

Aggredisce i poliziotti a testate: arrestato sorvegliato speciale

0
SHARE

Aggredisce i poliziotti che avevano bussato alla porta della sua abitazione per un controllo. In manette a Niscemi è finito Alessandro Ficicchia, sorvegliato speciale di 38 anni, che è stato arrestato dai poliziotti del Commissariato – coordinati dal dirigente Andrea Monaco – per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, minacce, percosse, lesioni personali e violazione degli obblighi. L’altra mattina una Volante della Polizia, durante una verifica delle posizioni delle persone con precedenti penali sottoposti alle misure di sicurezza, ha avuto il sospetto che nell’abitazione d Ficicchia vi fosse qualcun altro estraneo alla famiglia. Ma nell’istante in cui i poliziotti sono entrati, il padrone di casa non li ha ben accolti, anzi si sarebbe scagliato contro gli agenti, sferrando calci e pugni e anche testate, oltre ad insultarli. Effettivamente, il niscemese aveva violato la sorveglianza speciale per aver ricevuto in casa una persona con precedenti penali. Dopo essere stato bloccato dai poliziotti, Alessandro Ficicchia è stato portato in Commissariato. La Procura di Gela ne ha disposto gli arresti domiciliari.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY