Aggressione a medico ospedale, coinvolto presunto operatore del 118

Aggressione a medico ospedale, coinvolto presunto operatore del 118

0
SHARE

Per l’aggressione del medico del pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele di Catania, avvenuta il 1 gennaio, è stato denunciato un presunto un operatore sanitario del 118 che avrebbe usato il proprio codice d’accesso per far entrare l’uomo che ha picchiato il dirigente medico in servizio al pronto soccorso.

Gli investigatori della questura stanno indagando sia sull’uso indebito della dotazione di servizio, quindi del codice utilizzato per scopi privati e sia sulla sua posizioni nelle intimidazioni verso il medico poi aggredito. Per l’aggressione è stato invece arrestato un uomo di 47 anni pregiudicato catanese. La sera di Capodanno il 47enne insieme ad altre 4 persone si è presentato al pronto soccorso dell’ospedale per conoscere l’identità di una donna ricoverata nel pomeriggio dopo un incidente stradale.

Il medico, attenendosi a quanto prescritto per legge, si è rifiutato di fornire all’uomo le generalità della donna. Da cui si è originato un diverbio, il 47enne si è allontanato ma si è presentato poco dopo, accompagnato da un suo parente che si è detto operatore del 118, anche se non in servizio in quel momento. Di fronte però alla medesima risposta, i cinque si sono scagliati contro il dottore.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *